Seleziona una pagina

Servizi

Audit

DIGITALE

Che cos’è un audit digitale?

Si tratta di un’occasione fondamentale per verificare che le risorse digitali e gli sforzi di marketing siano utilizzati al meglio.

Per attuare un piano di marketing e comunicazione digitale, dobbiamo innanzitutto sapere a che punto siamo. Un audit digitale è l’identificazione e l’analisi dell’intera presenza digitale di un marchio, di un’organizzazione o di un’azienda.

L’obiettivo di un audit è fornire una diagnosi della situazione attuale dell’azienda sulla base di una serie di strumenti metodologici. In questo modo, è possibile basarsi sui risultati della diagnosi per migliorare la strategia digitale o crearne una nuova.

L’audit digitale consente quindi di individuare errori e opportunità sulla base di un’analisi completa di elementi quali le piattaforme digitali, il web design, le campagne di marketing e la situazione del mercato.

L’approccio adottato dall’audit dipende dalle caratteristiche di ciascuna azienda: obiettivi, esigenze e risorse. Nei casi in cui sia già in atto una strategia digitale avanzata, questa pratica aiuterà a riorientare gli sforzi e a ottimizzare i canali digitali. Per le aziende che non hanno ancora una forte presenza online, servirà come passo iniziale per sviluppare un buon piano strategico.

L’efficacia degli audit risiede nella loro prospettiva olistica e metodologica.

Ecco come fare.

1. Il vostro pubblico di riferimento

Il sito web è senza dubbio uno dei nodi centrali della presenza digitale di qualsiasi organizzazione. Durante l’audit del sito web e del blog (se l’azienda ne ha uno), vengono presi in considerazione diversi fattori. Ad esempio, le questioni di design legate all’interfaccia, all’esperienza utente e all’usabilità. In questo modo, l’audit digitale consente di trovare opportunità per ottimizzare il design e lo sviluppo del web.

Inoltre, alcuni audit includono l’analisi dei fattori che influenzano l’ottimizzazione dei motori di ricerca (SEO). Ciò comporta, ad esempio, la verifica dell’autorità del dominio, della qualità dei contenuti e dell’adattabilità del design a tutti i dispositivi mobili.

2. Siti web e blog

Oltre al sito web, i profili dei social media sono una parte importante della presenza digitale di un’azienda.

L’audit dei social media comprende l’analisi di quali contenuti vengono pubblicati, quando, come e per quali scopi. In generale, l’obiettivo è indagare le strategie di content marketing attuate e migliorarle.

I revisori prendono in considerazione anche gli argomenti dei contenuti, il linguaggio e il tono utilizzati, nonché la partecipazione o il coinvolgimento degli utenti.

In molti casi, l’identità del marchio può non essere coerente tra le varie pubblicazioni o piattaforme. Pertanto, una buona diagnosi pone l’accento sugli elementi visivi e discorsivi di ciascun canale digitale, poiché sono quelli che influenzano la percezione del marchio.
Un altro errore comune è quello di essere presenti su una piattaforma che non ha valore per il pubblico di riferimento dell’azienda. In questo senso, l’audit è utile per ripensare gli spazi online che il marchio dovrebbe abitare.

3. Rete sociale

Questa fase corrisponde all’organizzazione e alla disposizione degli elementi che comporranno ciascuna delle pagine del sito, ovvero il web design. Con la partecipazione del cliente e in accordo con la voce del marchio, è necessario selezionare i colori da utilizzare; la posizione del logo; la favicon; il carattere tipografico per le barre, i titoli, i menu e il testo del corpo; le immagini e i video; la versione mobile e per altri dispositivi; le principali interazioni che il sito avrà.

4. Campagne pubblicitarie

L’audit digitale serve anche a misurare l’efficacia delle campagne pubblicitarie attive in base ai KPI* utilizzati. A loro volta, i revisori possono individuare le opportunità di pubblicità digitale che l’azienda non sta sfruttando.

L’analisi della pubblicità online si concentra su:

  • Campagne di marketing via e-mail
  • Annunci display
  • Pubblicità sui motori di ricerca
  • Pubblicità sui social media
  • Campagne di influencer
5. Ricerca di mercato

Infine, gli audit digitali prevedono il riconoscimento di concorrenti, piattaforme, strumenti, attori e spazi rilevanti nel mercato in cui l’azienda opera. Gli auditor di solito sintetizzano queste informazioni attraverso una matrice di analisi dei dati, come una SWOT (Strengths, Weaknesses, Opportunities and Threats) o un “albero dei problemi” dell’organizzazione.

Aiutateci a conoscervi meglio

Ci parli un po' della situazione attuale della sua azienda e di quali sono i suoi obiettivi. Non preoccupatevi, non dovrete pensare troppo. Vi guideremo attraverso un semplice questionario. Vi aspettiamo.

Noi

Siamo un team alla costante ricerca delle ultime tendenze del Digital Marketing per offrirvi il servizio più aggiornato per le vostre esigenze.